Oltre alle banche, in Italia, erogano credito anche le società finanziarie. Esse prestano denaro a soggetti privati e imprese e, pertanto, vanno distinti dalle società di intermediazione, che si limitano a mettere in contatto la clientela con la banche.

Il funzionamento di una società finanziaria è un po’ più articolato di quello di una banca. In sostanza, essa si appoggia di solito ad una banca, grazie alla quale ottiene liquidità per potere erogare prestiti alla clientela.

Detto così, sembrerebbe che sia meno conveniente farsi dare un finanziamento da una finanziaria, in quanto apparentemente più costosa. Infatti, in teoria la banca presta denaro alla finanziaria con gli interessi, per cui questa lo dovrà prestare a un tasso superiore a quello praticato dalle banche.

Nella realtà, invece, le cose stanno diversamente, perché grazie alla quantità considerevole di denaro che queste muovono, riescono a spuntare alle banche tassi convenienti e al contempo riescono a diversificare le tipologie di prestiti per la clientela, rispetto al mercato bancario, in genere legato ai prestiti più tradizionali.

finanziarie